La testimonianza della mamma di Andrea e Mattia: Da mamma consiglierei il metodo Yamaha a tutti i genitori per i propri figli! -

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

La testimonianza della mamma di Andrea e Mattia: Da mamma consiglierei il metodo Yamaha a tutti i genitori per i propri figli!

Scuola > Yamaha Music School


La testimonianza della mamma di Andrea e Mattia:

Da mamma consiglierei il metodo Yamaha a tutti i genitori per i propri figli!  

"Per Andrea e Mattia è stata e continua ad essere un'esperienza di crescita importantissima.
Imparan o in modo divertente e tanto coinvolgente da non lasciare spazio ai ripensamenti.  
La lezione settimanale è un appuntamento che per i bambini è diventato irrinunciabile e anche a casa lo studio avviene naturalmente e senza forzature proprio perché resta nei bambini la voglia di raggiungere l'obiettivo prefissato.  
Durante la lezione imparano divertendosi grazie anche allo studio di gruppo e alla differenziazione delle attività proposte; si passa infatti dalla tastiera al canto, al solfeggio, alla musica d'insieme e alle molte attività creative.  
Non c'è proprio modo di annoiarsi!
La parte che Andrea e Mattia apprezzano maggiormente è quella creativa.  
I bambini sin da piccoli, vengono portati a sviluppare la capacità di produrre loro composizioni che li gratificano moltissimo. Il "questa l'ho sctitta io" è sempre motivo di grande orgoglio!
Il tutto viene poi coronato dai concerti. Che emozione... Grandissima! Per i bambini, per noi genitori e per il pubblico.
Vedere che bambini così piccoli possono fare cose così grandi è davvero un'esperienza imperdibile.
Siamo reduci dall' EJOC di Venezia e per tutti noi resterà sempre un ricordo indelebile che ha lasciato in tutta la famiglia l'entusiasmo e la voglia di continuare a vivere in questo mondo musicale che ormai è diventato parte irrinunciabile della nostra quotidianità"


Una testimonianza di una mamma...

Sono Monica, la mamma di Letizia e Serena e vorrei condividere con tutti voi, queste mie riflessioni dopo aver vissuto, con le mie ragazze, l’esperienza dell’ European Junior Original Concert a Mestre (VE).
Sono certa che   tutti i bambini che hanno partecipato lo scorso 9 febbraio all’European Junior Original Concert hanno vissuto questa esperienza con lo spirito giusto: serietà e impegno c’erano sicuramente, ma c’era anche tanta voglia di giocare e divertirsi tipica dei bimbi.  
Infatti, uno degli aspetti che più mi ha colpito è stato il constatare con quanta semplicità i bambini siano riusciti fin da subito ad eliminare le distanze tra loro. La differenza d’età, la difficoltà della lingua e la differente cultura sono state brillantemente superate per instaurare fin da subito, una forte complicità, fatta di risate e allegria, ma anche di sostegno e aiuto reciproco.  
Sono inoltre convinta che, anche per noi genitori, sia stata un’esperienza davvero intensa: sicuramente seguire i figli in questa magnifica avventura è stato molto importante, ha richiesto un’enorme quantità energia, ma la felicità che si prova quando, finalmente, arriva il giorno tanto atteso è grandissima e ripaga di ogni fatica.  
Monica

 
ORARIO NEGOZIO
Torna ai contenuti | Torna al menu UA-33753583-1